25/05/2020 – Su delibera del Consiglio di Amministrazione del 20 maggio 2020 è stato deciso la chiusura degli uffici del Fondo Pensione Medici (Via Costantino Morin-Roma) ed il prosieguo delle attività da remoto, in SMART WORKING, per il personale fino al 31 luglio p.v..


04/05/2020 – Fase 2
In seguito al DPCM del 26 aprile per l’avvio della Fase 2, è stato deciso di continuare con lo “smart working” fino al 20 maggio.


13/04/2020 – Ulteriore chiusura degli uffici
In ottemperanza al DPCM del 10 aprile 2020, e in merito alle disposizioni previste per il contenimento del contagio dal virus Covid-19, si dispone il proseguo dello “Smart Working” fino al 3 maggio p.v..


01/04/2020 – Chiusura fino al 13 aprile
In ottemperanza al DPCM del 1 aprile 2020 sull’emergenza COVID-19 si dispone ulteriore chiusura degli uffici del Fondo Pensione Medici (Via Costantino Morin-Roma) ed il prosieguo delle attività da remoto, in SMART WORKING, per il personale fino al giorno 13/04/2020.


26 marzo 2020 – Avviso rinvio approvazione Bilancio 2019
Considerata l’emergenza sanitaria da COVID-19, la convocazione dell’assemblea ordinaria per l’approvazione del bilancio relativo all’anno 2019 è stata posticipata al 24 giugno 2020 (come previsto dalla Deliberazione Covip datata 11/3/2020 Prot. n. 1096 e su delibera del CdA del Fondo Pensione Medici riunitosi il 20 marzo 2020).


26 marzo 2020 – Avviso differimento Comunicazione Periodica e Nota Informativa In relazione alla scadenza al 31 marzo prossimo del termine per l’invio della comunicazione periodica e del deposito della Nota informativa, comunichiamo che il Fondo Pensione si è avvalso del differimento del termine, previsto dalla Deliberazione Covip datata 11/3/2020 Prot. n. 1096, di effettuare i suddetti adempimenti entro il 31 maggio 2020 anche in considerazione del rallentamento dei servizi di recapito e logistici di Poste Italiane.
Resta inteso che per gli aderenti che hanno prestato consenso alla pubblicazione nell’area riservata posta sul sito web del Fondo Pensione, la comunicazione periodica verrà resa disponibile quanto prima.


26 marzo 2020 – Periodo di emergenza sanitaria
Durante il periodo di emergenza sanitaria da COVID-19 in cui gli uffici della sede del Fondo Pensione sono chiusi, raccomandiamo agli intermediari finanziari di utilizzare, come mezzo di notifica dei contratti di finanziamento con cessione del quinto dello stipendio o con delegazioni di pagamento, unicamente la Posta Elettronica Certificata del Fondo (segreteriafondopensionemedici@pec.it), oppure la Raccomandata AR purchè anticipata via email al seguente indirizzo segreteria@fondopensionemedici.it);  diversamente da tali modalità, il Fondo Pensione risulta impossibilitato per causa di forza maggiore a venire a conoscenza di tale notifica con conseguente ricaduta sulle attività di liquidazione della posizione individuale dell’iscritto a cui si riferisce il contratto di finanziamento.


20 marzo 2020 – Emergenza sanitaria nazionale
Su delibera del Consiglio di Amministrazione la sospensione dell’attività operativa nella sede del Fondo Pensione Medici, di Via Costantino Morin 45 in Roma, viene prolungata fino a data da definirsi.
Tuttavia il sistema di smart working è attivo e quindi sia le email che le telefonate continueranno ad essere gestite dai nostri dipendenti.

Raffaele Villanacci ( Presidente del Fondo )


14 marzo 2020 – Emergenza sanitaria
Il periodo si sospensione dell’attività operativa del Fondo Pensione Medici presso la sede di Via Costantino Morin 45, in Roma, viene prolungato fino al 23 marzo 2020. Tuttavia il sistema di smart working è attivo e quindi sia le email che le telefonate continueranno ad essere gestite dai nostri dipendenti.


6 marzo 2020 – Attività in sede sospesa
Considerato il particolare momento politico-sociale che sta attraversando il nostro paese ed in ottemperanza a quanto individuato dal Presidente del Consiglio dei Ministri nel DPCM del 1° marzo 2020, si dispone che per il periodo dal 8 al 15 marzo 2020 l’attività operativa del Fondo Pensione Medici sarà sospesa presso la sede di Via Costantino Morin 45, in Roma. Tuttavia verrà attivato il sistema di smart working, come normato dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sopra richiamato.
Quindi sia le email che le telefonate saranno gestite normalmente dai nostri dipendenti.